Il sito Cartoceto in Movimento utilizza cookies come descritto in Cookie Policy.  Premendo il tasto OK accettate l'utilizo dei cookies da parte nostra.

 

Archivio News Locali

Forza Nuova, Davide Ditommaso è il nuovo coordinatore regionale

Forza Nuova, le Marche hanno un nuovo coordinatore regionale. E’ Davide Ditommaso, 37 anni, in Fn dal 2004 e già responsabile provinciale di Pesaro e Urbino.

“E’ stato nominato in queste ore coordinatore regionale per il suo impegno quotidiano nelle file di Forza Nuova – afferma Giuseppe Onorato, coordinatore del centro Italia – Distintosi per le battaglie politiche al fianco dei lavoratori italiani, contro le centrali a biogas e lotte contro la crisi che affligge il popolo marchigiano, Davide Ditommaso è lo specchio della classe dirigente di Forza Nuova.

Leggi tutto...

Lucrezia, oltre alla centrale spunta il progetto di un’antenna

Il comitato Lucrezia è natura organizza per martedì 31 luglio alle ore 21.15 un incontro pubblico presso la sala riunioni comunale sotto la scuola media. L’incontro servirà come aggiornamento sullo stato di avanzamento del progetto della centrale a biogas che non è stato ritirato dalla ditta proponente ma andrà in conferenza dei servizi convocata per il 7 agosto prossimo.

Leggi tutto...

IMU: ecco quanto è stato riscosso dai comuni della Valle del Metauro

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha resi noti i dati IMU sulla riscossione dell’imposta pubblicando l’elenco completo dei comuni italiani e le relative somme raccolte.

L’elenco riporta i seguenti dati: quota riscossa che rimane al comune, quota destinata allo stato (Erario) e il totale della somma riscossa.

E’ importate ricordare che la quota IMU pagata sulla prima casa rimane completamente nelle casse del proprio comune mentre il gettito derivante da seconde case, attività commerciali, aree fabbricabili, etc viene equidistribuito tra comune ed Erario.

Leggi tutto...

Ufficio postale: Cartoceto si mobilita contro la chiusura

E’ di qualche giorno fa, la notizia di Poste Italiane di voler tagliare ben 60 uffici postali in tutta la regione. Tra questi, in pericolo, c’è anche l’ufficio postale di Cartoceto capoluogo che già è aperto con un orario ridotto.

La notizia ha creato subito scompiglio nella comunità che si è mobilitata, anche in previsione dell’incontro tra sindacati e Poste Italiane, per organizzare una raccolta di firme. E’ possibile infatti firmare sia presso il Bar Claudia in piazza Garibaldi che presso la sede comunale fino a giovedì 26 luglio.

Leggi tutto...

Vist’amare, pioggia di adesioni al concorso: 140 fotografi da tutta Italia

Grande partecipazione al concorso «Vist’amare – immagini del mare Adriatico» nato nel 2008 per ricordare Pier Lorenzo Tomassini amante del mare e della fotografia associata al mare, scomparso un anno prima.

Il tema dell’iniziativa è stato specificato con l’introduzione del sottotitolo «immagini del mare Adriatico» per fare in modo che si potesse avere una visione del mare dai differenti punti di vista.

Leggi tutto...

Processo Cartoceto: assenti gli imputati, la Provincia chiede i danni a Rondina

E' cominciato ieri il processo per la famosa variante al Prg di Cartoceto che nel 2006 doveva riempire di cemento una buona fetta di collina piena di olivi.

Dodici gli imputati, un tredicesimo è l’azienda Walter Rondina escavazioni, ma in apertura di udienza è partita subito la raffica di eccezioni da parte degli avvocati difensori sulla costituzione delle due parti civili, ossia della Provincia di Pesaro e Urbino nei confronti dell’ex vicepresidente Giovanni Rondina e del comune di Pergola nei confronti di tutti gli imputati.

Leggi tutto...

Centrali a Biogas, se ne è parlato a Lucrezia

Si è tenuta ieri sera l'attesa e partecipata assemblea pubblica di Lucrezia, promossa dai Comitati d Montefelcino, Lucrezia e Tombaccia-Camminate-Metaurilia sugli sviluppi della vertenza impianti a biogas progettati ed in corso di istruttoria nel territorio. Dall'assemblea, cui hanno portato il proprio contributo i Sindaci di Fano, Stefano Aguzzi, di Cartoceto, Olga Valeri, e di Montefelcino, Ferdinando Marchetti ed ha preso la parola l'assessore provinciale Tarcisio Porto, sono scaturite alcune decisioni che i comitati si sono impegnati a portare avanti.

L'impianto di Lucrezia ha un iter diverso dagli altri 3 (Fano ha visto la presentazione di due impianti, Tombaccia e Camminate) in quanto è stato presentato in preteso – ma inesistente - assetto cogenerativo; la ditta ha quindi attivato la procedura semplificata PAS presso il SUAP comunale, sebbene la richiesta del proponente non è sia corretta e non rispetti i dettami della legge. Pertanto è stato invitato il SUAP a dichiarare immediatamente irricevibile e improcedibile la richiesta con contestuale revoca dell’avvio del procedimento.

Leggi tutto...

Biogas Lucrezia: parla Matteo Antonelli “titolare dell’idea” dell’impianto

Dopo le varie manifestazioni e i vari dibattiti suscitati dopo la richiesta di costruzione di un impianto a Biogas a Lucrezia di Cartoceto, interviene Matteo Antonelli, "titolare dell’idea" dell’impianto in questione.

“Mi dispiace molto – afferma Matteo Antonelli – che si sia creato un clima di allarmismo ingiustificato verso questo progetto. Intervengo perché voglio fare chiarezza e voglio tranquillizzare gli abitanti di Lucrezia spiegando realmente come stanno le cose. Sottolineo innanzitutto che non c’è nessuna intenzione di realizzare l’impianto senza il consenso dei cittadini. Su questo sono stato molto chiaro già dalla riunione che si è tenuta in Comune a Cartoceto il 14 maggio scorso. Questo incontro, alla presenza di tutti gli esponenti politici e del comitato ‘Lucrezia è Natura’, doveva servire per spiegare il progetto e capire se la sua realizzazione fosse possibile, valutando l’idoneità dell’area prescelta o, eventualmente, di altre aree. Ho risposto a tutte le domande ed ho anche prospettato la possibilità per il Comune di avere una partecipazione nel progetto al fine di controllare al meglio il suo funzionamento e ricavarne entrate che avrebbero permesso di tenere bassa l’aliquota IMU o le rette degli asili o quanto ritenessero opportuno. Mi è stato richiesto in quell’occasione di protocollare il progetto affinché fosse messo ufficialmente agli atti per poterlo analizzare e poi coinvolgere gli abitanti della zona interessata informandoli e rispondendo alle loro domande.

Leggi tutto...

Centrali biogas: nuova riunione pubblica del comitato a Lucrezia

Venerdì 6 luglio alle ore 21,15 in piazza Giovanni Paolo II, nuova riunione pubblica del Comiato contro la centrale a biogas “Lucrezia è natura”.

L’incontro ha come titolo “Centrale biogas a Lucrezia+Fano+Montefelcino: a che punto siamo?” e nell’occasione, saranno presenti appunto anche i rappresentanti dei comitati di Fano, Tombaccia e Monteschiatello, e di Montefelcino.

Leggi tutto...

Solidarietà: consegnati ai terremotati gli aiuti raccolti

Bella iniziativa di solidarietà «pro Emilia» quella partita da due cittadini di Cartoceto: Roberto Marchetti e Mirko Giardini, promossa dalla Consulta del Volontariato e patrocinata dal Comune e dall’Assemblea Legislativa delle Marche, che ha visto un gruppo di volontari metaurensi consegnare direttamente alla comunità terremotata di San Felice sul Panaro una quantità importante di prodotti alimentari e non, raccolti grazie alla grande sensibilità della cittadinanza e alla collaborazione dei supermercati Conad, Aldy Mercato e Coop.

Leggi tutto...

Da Cartoceto in Emilia Romagna per portare un aiuto alle popolazioni colpite dal sisma

Ben oltre le aspettative il successo riscosso dall’iniziativa di solidarietà pro Emilia partita da due cittadini del comune di Cartoceto, Roberto Marchetti e Mirko Giardini, promossa dalla Consulta del Volontariato e patrocinata da Comune di Cartoceto e Assemblea Legislativa delle Marche, che ha visto un gruppo di volontari, sabato 23 giugno, consegnare direttamente alla comunità terremotata di San Felice sul Panaro una quantità importante di prodotti alimentari e non, raccolti grazie alla dimostrazione di grande sensibilità della cittadinanza e di collaborazione dei supermercati Conad, Aldy Mercato e Coop.

Gli stessi volontari, che si sono distinti per il gesto davvero nobile, hanno fatto inoltre recapitare ad una famiglia emiliana del luogo una casetta in legno che potrà essere utilizzata come residenza temporanea e che è stata montata direttamente in una sola giornata.

Leggi tutto...

Una fiaccolata per dire no alla nuova centrale a biogas

La nostra battaglia cesserà solo quando il progetto verrà ritirato

Oltre duecento persone, venerdì sera, hanno partecipato alla fiaccolata di protesta per dire un «no» forte e deciso alla realizzazione dell’impianto di produzione energetica con biogas a Lucrezia, in via San Marco. E da via San Marco è partito il lungo serpentone dei manifestanti, che con le torce in mano e scandendo lo slogan «no centrale» hanno sfilato per più di un’ora, toccando le principali aree della frazione: viale Kennedy, via Della Repubblica, un tratto di statale Flaminia, confluendo poi in piazza Giovanni Paolo II.

Leggi tutto...

Un successo la fiaccolata di protesta contro la centrale biogas a Lucrezia

[guarda il video]

“La fiaccolata di protesta contro la centrale biogas di ieri sera a Lucrezia è stata un successo, in quanto ha visto la partecipazione circa 200 persone di ogni età, tutte unite contro un unico obiettivo, il non volere assolutamente la centrale”. Cosi afferma Domenico Gatti uno degli organizzatori, che aggiunge ” si è voluto mandare un segnale forte alle autorità competenti e alle imprese di fare un bel passo indietro, perché si rischia di mettere in pericolo la vita di tutti, soprattutto dei bambini che ieri sera hanno partecipato numerosi”.

Leggi tutto...

L’Avis di Cartoceto festeggia 40 anni di attività

Era il 1972 quando nel comune di Cartoceto nasceva la sezione locale Avis. Domani, 24 giugno, si festeggerà questa ricorrenza con una festa divisa in due momenti. Il primo a Lucrezia dove alle 9.30 si svolgerà il corteo dei Labari nelle vie cittadine che giungerà nella chiesa S. Apollinare per la Santa Messa alle 9.30. La seconda parte della giornata invece sarà a Cartoceto dove alle 11 verrà inaugurato il monumento. Si tratta dell’integrazione dell’attuale installazione che si trova in Piazzale Acquarolo , di fronte alla vecchia sede del municipio, con un bassorilievo del frate artista Padre Stefano Pigini. Alle 11.30 nel convento di Santa Maria del Soccorso si svolgerà la cerimonia celebrativa con il saluto delle autorità e la premiazione dei donatori emeriti. La giornata di festa terminerà con il “Grande pranzo sociale del 40esimo anniversario”.

PER IL 40° ANNIVERSARIO IL MONUMENTO AVIS SI ARRICCHISCE DI UN BASSORILIEVO DI PADRE STEFANO PIGINI

L’AVIS E GLI AGOSTINIANI DI CARTOCETO

Mia nonna, con la faccia piena di rughe a testimonianza della durezza della vita vissuta, coltivatrice diretta e madre di 12 figli, mi parlava spesso, quand’ero ancora un ragazzino, del “Convent e di Frét”. Nei suoi racconti non mancavano mai e lei li nominava con naturalezza, come si parla dei propri figli, dei propri genitori, di un qualche cosa di cui non si può fare a meno. Traspariva dal suo narrare l’importanza del Convento, come punto di riferimento spirituale e, più semplicemente, per i bisogni della vita di tutti i giorni: un consiglio, una parola buona, un aiuto. Crescendo ho dimenticato molte cose della mia infanzia, ma i racconti di mia nonna, il suo convento, i suoi frati, sono rimasti indelebili nella mia mente.

Leggi tutto...

A Cartoceto torna la rassegna Perle di cinema

Proiezioni estive a Cartoceto e Lucrezia

Terza edizione della rassegna “Perle di cinema” che prevede la proiezione di film all’aperto. I primi tre appuntamenti sono previsti a Cartoceto presso la pista polivalente. Si parte Lunedì 25 giugno con Gnomeo e Giulietta, film di animazione; Mercoledì 27 giugno sarà invece la vota di Ricatto d’amore, commedia romantica e Venerdì 29 giugno sarà proiettato il film Alieni in soffitta, commedia.

Leggi tutto...

Il biogas s’espande anche a Cartoceto

Protesta. Arriva un secco no alla centrale di S. Marco di Lucrezia

«L’amministrazione di Cartoceto è assolutamente contraria alla realizzazione della centrale a biogas in località San Marco a Lucrezia». Nel giorno della fiaccolata promossa dai cittadini per ribadire il proprio «no» al progetto (fissata per stasera alle 21) arriva la presa di posizione netta del Comune.

«Un impianto di questo tipo — dichiarano il sindaco Olga Valeri e l’assessore Enrico Rossi — non può sorgere in quella zona perché il terreno è troppo vicino alle aree residenziali San Marco e Madre Teresa di Calcutta, che si troverebbero a fare i conti con emissioni maleodoranti e con un innalzamento delle Pm10». «Riguardo alla costruzione di simili centrali a ridosso del centro abitato — aggiunge Rossi — ci siamo già espressi, e continueremo a farlo chiaramente, con un pronunciamento contrario, sfociato in una delibera di consiglio che pone dei precisi vincoli di distanza dagli edifici, di costruzione e di potenza per non compromettere, oltre alla qualità della vita, il patrimonio paesaggistico ambientale a forte connotazione turistica, e la dop di cui Cartoceto gode.

Leggi tutto...

Una fiaccolata contro la centrale a biogas

Manifestazione a Lucrezia in programma per domani sera

I cittadini del comune di Cartoceto si mobilitano contro la centrale biogas. Il «no» degli abitanti di Lucrezia era gia chiaro da tempo. Ma per ribadirlo domani passeranno dalle parole ai fatti, mettendosi fisicamente in moto. E siccome non vogliono passare inosservati hanno deciso di farlo brandendo delle fiaccole. E se ciò non bastasse ancora “minacciano” altre azioni, andranno avanti ad oltranza.

Leggi tutto...

La mostra: Il porto di Lucrezia

Grande soddisfazione per gli studenti del corso serale artefici della mostra fotografica "Il porto di Lucrezia" dedicata alla cultura della sicurezza sul lavoro.

Hanno contribuito sicuramente lo scenario suggestivo del teatro del Trionfo e l'emozione di vedere i propri scatti apprezzati dai partecipanti insieme all'orgoglio di avere colto con il proprio sguardo una realtà importante. Ma c'è stato anche qualcosa in più: il traguardo di un percorso scolastico condiviso che è diventato percorso di vita attraverso l'integrazione di culture e vissuti diversissimi e il ritrovarsi ad esprimere con la fotografia un tipo di espressività non sempre valorizzata nei percorsi scolastici.

Gli studenti hanno lavorato con entusiasmo e curiosità con la guida e la supervisione del prof. Stefano Franceschetti dell'Istituto d'Arte di Urbino e con il coordinamento delle prof.sse Mariella Barbadoro, Rita Carnaroli e Roberta Palazzetti, promotrici e organizzatrici delle attività preparatorie e della presentazione di venerdì 15 giugno.

Leggi tutto...

A Lucrezia tre giorni di raccolta di beni da destinare ai terremotati dell’Emilia

Da domani 19 giugno e per le giornate di mercoledì 20 e giovedì 21 nei supermercati di Lucrezia è organizzata una raccolta di beni alimentari e non, da destinarsi alle popolazioni dell’Emilia Romagna colpite dal terremoto.

L’iniziativa è della Consulta Comunale delle Associazioni di Volontariato e del Comune di Cartoceto che hanno sposato il progetto di un pittore edile di Lucrezia il quale, in contatto diretto con la Protezione Civile dell’Emilia Romagna, consegnerà sabato 23 giugno una casetta in legno da installarsi in uno dei paesi emiliani colpiti dal terremoto.

Leggi tutto...

Lucrezia, Quegli spazi tolti alla biblioteca comunale e alla scuola media

Nel mondo pubblicitario c’è un detto: non hai una buona idea? Mettici un bambino: funziona sempre!
Esiste per i media una più ghiotta occasione di quella di due bambini che, in barba alle educatrici, riescono ad uscire dal nido e si ritrovano in strada? Un fatto gravissimo, non c’è dubbio, quello successo all’asilo nido “il nido dei paperi” di via della Repubblica.

Ma non vogliamo andare oltre la cronaca. Un incontro tra amministrazione e genitori è già stato fatto: ci sono delle indagini in corso e saranno presi i dovuti provvedimenti affinchè una cosa simile non si ripeta. Per il bene dei bambini.

Tra i tanti messaggi che ci sono giunti in redazione c’è una riflessione che esce dal “coro” e per questo l’abbiamo scelta perchè ci parla non del fatto in sè ma del luogo in cui questo fatto è successo: “Un’educatrice è un essere umano e agisce umanamente… come in tutti i fatti umani ci sta l’imperfezione o l’errore, anche grave, che in condizioni di civiltà deve servive per correggersi e fare meglio.

Leggi tutto...

Pagina 8 di 19

Cartoceto in Movimento

parlamento 5 stelle

Il Blog di Beppe Grillo

La Cosa Channel

5gg5stelle2stagione

Comune di Cartoceto

Unione Comuni Valle del Metauro

Provincia Pesaro Urbino

logo fesr

Pro Loco Cartoceto punto IAT

Biblioteca Afra Ciscato Cartoceto