Il sito Cartoceto in Movimento utilizza cookies come descritto in Cookie Policy.  Premendo il tasto OK accettate l'utilizo dei cookies da parte nostra.

 

Scarpetti incalza Rossi sul progetto giovani: “Non è polemica ma mancanza di chiarezza e trasparenza”

02 Maggio 2014

Non sembra essere soddisfatto il Candidato Massimo Scarpetti della risposta dell’Assessore e Candidato Enrico Rossi sulla gestione del progetto “Crocevia di Linguaggi”.

«Fare domande su un fatto non è polemica, è sete di trasparenza, anzi, esigenza di trasparenza – afferma Scarpetti – non ci metto solo la faccia, ma anche la testa, come tutti gli altri candidati, perché siamo un gruppo e non un candidato, siamo un progetto e non una corsa personale. Ed anche i cittadini hanno la loro testa, e siamo sicuri che loro hanno più che compreso la nostra nota».

Quali sono i punti in questione che non sarebbero stati chiariti secondo la Lista Civica Scarpetti?

Primo le risorse economiche: «Se le risorse provengono dalla regione – afferma Scarpetti – (sempre nostre tasse sono) una volta a disposizione del Comune conta anche come vengono impiegate o sprecate, e non solo come vengono ottenute».

Altra obiezione viene sollevata sugli inviti spediti a giovani su cui compariva il logo del comune e l’indicazione dell’Assessorato ricoperto da Enrico Rossi: «Il tutto è stato fatto in tempi di regolare attività amministrativa – si legge nelle nota – ma molto vicino ai limiti della par-condicio dove, invece, l’attività istituzionale viene sospesa. Formalmente nessuna cosa da dire, però nella sostanza la campagna elettorale è già in pieno svolgimento. A volte conta più la sensibilità dimostrata verso certi aspetti che la formale correttezza».

In periodo di par-condicio non sarebbe possibile realizzare un incontro di quel tipo e Scarpetti fa notare che «le lettere sono state inviate a spese del progetto, ma il progetto non verrà presentato ai cittadini (per ora). Era davvero così importante la presenza dell’esponente regionale? Il candidato Rossi che ha sempre dimostrato doti oratorie non era sufficiente? Nessuno si aspettava nessun altro che Rossi. Ci è sembrata una scusa, e ci sembra ancora».

Dubbi vengono inoltre espressi sul rinvio dell’evento che secondo la nota della Lista Civica Scarpette sarebbe in realtà stato motivato dalle poche adesioni all’incontro da parte dei giovani interpellati.

Viene giudicata “ridicola” la modalità di annullamento dell’incontro (utilizzando solo il canale di Facebook) rispetto alla modalità di invito.

Ultimo punto riguarda la sede dell’incontro: «Il Symposium è un eccellenza locale, ma rimaniamo dell’idea che qualcosa di più accessibile e meno economicamente impegnativo si poteva trovare anche qualche metro più in là. Poi – continua Scarpetti – non conosciamo gli accordi presi con il ristorante, ma nell’ipotesi che tutti i 1.500 inviati avessero partecipato all’evento, ipotizzando il costo di un aperitivo semplice per ogni partecipante si sarebbe speso quanto? 4.500/7.000 Euro? Quanto le risorse a budget di un assessorato per un anno?».

La nota si chiude con un appunto a tutto tondo al Candidato Rossi: «Se tutto questo, per Rossi, è polemica, per noi è mancata chiarezza e trasparenza in un momento delicato dove ognuno dovrebbe prendersi le proprie responsabilità sia come candidato che come amministratore».

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Lascia un commento

Cartoceto in Movimento

parlamento 5 stelle

Il Blog di Beppe Grillo

La Cosa Channel

5gg5stelle2stagione

Comune di Cartoceto

Unione Comuni Valle del Metauro

Provincia Pesaro Urbino

logo fesr

Pro Loco Cartoceto punto IAT

Biblioteca Afra Ciscato Cartoceto