Il sito Cartoceto in Movimento utilizza cookies come descritto in Cookie Policy.  Premendo il tasto OK accettate l'utilizo dei cookies da parte nostra.

 

COMPOSIZIONE NUOVO CONSIGLIO COMUNALE

Sindaco:
Rossi Enrico

Consiglieri di Maggioranza:
Ciacci Francesca, Gambini Sonia, Mariotti Michele, Letizi Gianni,
Baldarelli Mirko, Matteo Andreoni, Giardini Aleksiej, Bartoli Matteo.

Consiglieri di Minoranza:
Lista Scarpetti: Massimo Scarpetti, Alessandra Ceccarelli, Graziano Conti.
Lista Uniti per rinascere: Ivaldo Verdini

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

A questo punto della campagna elettorale, valutati i programmi e sentiti gli incontri e i dibattiti delle diverse liste, il gruppo Cartoceto in Movimento ritiene opportuno comunicare che nessuna delle 4 liste meriti il pieno appoggio del nostro movimento.

Pertanto lasciamo ai simpatizzanti e attivisti 5 Stelle la possibilità di sostenere chi vogliono.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Incontro pubblico per la lista “Valle del Metauro – Costruire insieme” che propone un nuovo approccio per queste elezioni amministrative. Unica squadra di venti persone su tre comuni: Cartoceto, Saltara e Serrungarina. Diversi naturalmente i capolista Massimo Andreoni per Cartoceto, Maurizio Rondina per Saltara e Domenico Pietrelli per Serrungarina.

“Con “Valle del Metauro – Costruire Insieme” niente più DESTRA, SINISTRA, CENTRO, quelle rimangono fedi intime e individuali, come quelle religiose, tutte profondamente da rispettare ma che in questo momento devono lasciare il passo ad altro – dicono i protagonisti di questo progetto - Oggi i politici devono essere misurati sulle qualità umane: Corretti – Scorretti, Leali – Sleali, Coerenti – Incoerenti, Concreti – Inconcludenti, Capaci – Incapaci ,Risoluti – Indecisi, e sulla testimonianza di tali qualità che danno nella loro vita quotidiana”.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Una palestra comunale al completo ha assistito al confronto con i candidati a Sindaco nel comune di Cartoceto organizzato dall’Associazione Culturale “La via della seta”. A coordinare la serata, il presidente dell’Associazione Mauro Rapa ed un timer “svizzero”  che ha contingentato tutti gli interventi dei candidati. Assente all’incontro il candidato Massimo Scarpetti, per un impegno improrogabile.

Dialogo molto composto tra i tre, per certi versi anche troppo composto, alcune volte al limite della ripetizione.

 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

“Valle del Metauro – Costruire insieme” rappresenta una novità nel panorama elettorale di queste amministrative perché si pone come progetto sovra comunale che guarda dritto alla fusione dei comuni. Il progetto ha preso corpo nei comuni di Cartoceto, Saltara e Serrungarina. 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

 Barbara Cacciolari è al primo confronto politico ma ha iniziato a lavorare da giovanissima in una nota azienda del Fermano, conosce bene le realtà delle imprese locali.

Giovedi 15 sarà a Cartoceto accompagnata dal Segretario provinciale Alessandro Bettini e dal vice coordinatore regionale di Forza Italia Olga Valeri per toccare con mano la nostra situazione ed essere pronta a battagliare per il ns territorio, supportata dal lavoro del Sen. Remigio Ceroni che ha già affrontato la questione mura di Cartoceto.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

“Sapevate che a Cartoceto 2014 l’informazione viene sottratta direttamente da casa tua?!”

Così sulla bacheca della propria pagina Facebook, la Lista Civica Facciamo Futuro, denuncia un fatto increscioso che rasenta il risibile e che sta accadendo a Cartoceto, in questi giorni caldi di campagna elettorale. Colti sul fatto alcuni esponenti di altre liste concorrenti, mentre sottraevano materiale informativo della lista civica guidata dal candidato sindaco Enrico Rossi, dalle buche delle lettere dei cittadini.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Una sala gremita con oltre 200 persone ha partecipato alla presentazione dei candidati e del programma della lista civica “Uniti per Rinascere”. Sette gli uomini e cinque le donne con età compresa tra i 23 e i 62 anni, hanno  espresso la loro scelta di correre per la carica di consigliere comunale al fianco del candidato sindaco Ivaldo Verdini.

Grande entusiasmo della squadra che ha voluto sottolineare non solo i programmi futuri ma anche gli ideali che motivano gli impegni e la passione, per dedicarsi con spirito civico alla crescita sociale, culturale ed economica della comunità locale.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

 La Lista Civica “Massimo Scarpetti” ha presentato il programma e i candidati in un’assemblea pubblica che si è tenuta domenica 4 maggio e ha visto la partecipazione di molti cittadini che hanno affollato la Palestra della Scuola Media.

L’incontro è stato aperto dal candidato Sindaco Massimo Scarpetti il quale ha parlato delle motivazioni che lo hanno spinto a questa candidatura; successivamente ha elencato i principi fondanti della lista civica da lui stesso creata.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

L’incontro pubblico organizzato dal Circolo di Cartoceto-Lucrezia del Partito Democratico, tenutosi lunedì 28 aprile, è stata l’occasione per riportare al centro dell’attenzione i problemi e le emergenze del territorio comunale.

Erano presenti l’onorevole Marco Marchetti e la candidata marchigiana al Parlamento Europeo, Manuela Bora, hanno anticipato di qualche ora il loro arrivo per effettuare un sopralluogo nel centro storico di Cartoceto.
Nel corso della visita, il Vice Sindaco uscente, Patrizio Vampa, ha fornito un dettagliato resoconto dei danni conseguenti al cedimento di due tratti delle mura perimetrali e delle iniziative sin qui intraprese dall’Amministrazione comunale.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Non sembra essere soddisfatto il Candidato Massimo Scarpetti della risposta dell’Assessore e Candidato Enrico Rossi sulla gestione del progetto “Crocevia di Linguaggi”.

«Fare domande su un fatto non è polemica, è sete di trasparenza, anzi, esigenza di trasparenza – afferma Scarpetti – non ci metto solo la faccia, ma anche la testa, come tutti gli altri candidati, perché siamo un gruppo e non un candidato, siamo un progetto e non una corsa personale. Ed anche i cittadini hanno la loro testa, e siamo sicuri che loro hanno più che compreso la nostra nota».

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Nuova polemica della campagna elettorale che sta entrando nel vivo con la presentazione delle liste e dei candidati. Dopo la nota da parte del Candidato Sindaco Massimo Scarpetti sul progetto “Crocevia di Linguaggi” promosso dall’attuale Assessore Enrico Rossi nonché candidato alle prossime elezioni per la lista Facciamo Futuro, riportiamo, qui di seguito la nota stampa di Rossi in risposta agli appunti mossi da Scarpetti (per leggere l’articolo intero clicca qui).

“Prima di controbattere, punto per punto, tutte le questioni che la Lista Civica Massimo Scarpetti ha sollevato circa il progetto “Crocevia di Linguaggi”, mi preme fare una considerazione di fondo.

Nel corso del comunicato abbondano espressioni e termini che si riferiscono a situazioni “poco chiare”, anomale, dubbiose. L’intellettuale Curzio Maltese ha detto “La vendita di complotti è un’attività semplice e redditizia. Piace molto al pubblico perché lava i peccati del mondo”. Peccato, ahimè che faccia parte di quel fare gossip-politico di cui oggi abbiamo davvero poco bisogno, soprattutto se mascherato dietro richieste di chiarimenti di cui non ve ne sarebbe alcun bisogno se la mente fosse sgombra da qualsiasi pregiudiziale. Un atteggiamento espletato con le ultime illazioni riguardanti i passaggi circa la comunicazione di Crocevia di Linguaggi, progetto promosso dall’amministrazione comunale – assessorato alle Politiche Giovanili e presentato in risposta al Bando Regionale “Officine della creatività”.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

La lista civica guidata da Massimo Scarpetti, candidato sindaco nel Comune di Cartoceto alle prossime elezioni amministrative del 25 maggio, pone l’attenzione su alcuni passaggi che ritiene poco chiari in merito all’attività di presentazione dell’evento “Crocevia di Linguaggi” da parte dell’attuale assessore alle politiche giovanili Enrico Rossi, oggi candidato Sindaco per la lista “Facciamo Futuro”.

La nota della Lista Civica Scarpetti riferisce che: “Uno dei primi punti su cui vogliamo focalizzare l’attenzione sono gli ingenti costi dell’evento: sia per quanto riguarda la pubblicità a tappeto effettuata nei giorni precedenti (invito personale tramite posta a tutti i giovani di Lucrezia) ed anche per l’incontro-aperitivo che si sarebbe dovuto tenere presso il “Ristorante Symposium” (Comune di Serrungarina).

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Il gruppo di lavoro formato da attivisti del Movimento 5 Stelle a da cittadini comuni convinti di poter condividere un progetto comune, ha deciso di affrontare la partita delle elezioni amministrative del prossimo 25 maggio senza presentarsi con una propria lista.

Abbiamo cominciato ad operare insieme a novembre dello scorso anno, in così poco tempo sono stati avviati dei gruppi di approfondimento su tematiche importati, per capire come le scelte del recente passato amministrativo abbiano portato a quelle conseguenze che oggi a Cartoceto paghiamo tanto care. Abbiamo avviato un tavolo progettuale per favorire la partecipazione dei cittadini alla governance di questo territorio, perché quello che c'è da fare deve essere condiviso da più persone possibili. Senza personalismi, interessi partitici e inciuci. Non l'abbiamo fatto per le poltrone ma perché sentivamo sempre più urgente il bisogno, come attivisti, di promuovere nei singoli l'appartenenza ad una comunità viva.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Presentata domenica pomeriggio presso la palestra della scuola media I.C. "Marco Polo" di Lucrezia, davanti ad un pubblico numerosissimo ed entusiasta, la lista civica e il programma di Facciamo Futuro, il progetto politico guidato dal candidato a sindaco del Comune di Cartoceto, Enrico Rossi.

Una squadra rappresentativa del territorio ed eterogenea per età, per sesso, per esperienza amministrativa e professionale. Così – si legge in una nota della lista – i dodici candidati si presentano alla cittadinanza, dimostrando di essere perfettamente in linea con quella che più volte Rossi ha proclamato essere la spina dorsale di Facciamo Futuro: il sapiente mix tra novità ed esperienza, tra innovazione e tradizione.

Tantissimi i temi toccati nella presentazione del programma. Rossi identifica in tre tratti quelle che sono le caratteristiche della sua idea di amministrazione. La solidarietà e la sussidiarietà da sostituire al mero assistenzialismo, il rapporto diretto tra amministrazione e cittadini, la collaborazione sia tra le realtà comunali limitrofe, che tra i soggetti privati e la sfera pubblica.

Tre direttive che fanno da filo rosso all’intera trama del programma. “Un’amministrazione che sia al fianco del cittadino, -spiega Rossi- che sappia tenerlo costantemente informato e lo coinvolga nella vita politica comunale. Allo stesso tempo, un’amministrazione comunale che sia in grado di trovare, assieme al cittadino, soluzioni semplici a problemi complessi.”

Facciamo Futuro. Fare oggi, ma pensando al domani, mettendoci la faccia per amore del territorio: questi i concetti desumibili dal nome della lista, e illustrati da Rossi anche nel corso della conferenza. Concetti che si sommano a quella visione allargata che proietta Cartoceto oltre i confini regionali e oltre quelli nazionali.

“Capoluogo e frazione vanno interpretati come una realtà unica –tuona Rossi- ognuna con le proprie peculiarità. Cartoceto con il suo valore nell’enogastronomia, nell’arte, nella cultura e Lucrezia con la forza produttiva del tessuto imprenditoriale”. Nel dialogo tra le due realtà, tra gli altri comuni limitrofi e con gli enti sovracomunali, c’è la chiave di volta per scardinare il provincialismo e aprirsi alle opportunità che vengono dall’Europa. Il riferimento è alla progettazione europea 2014-2020, che stanzia sul territorio italiano ben 90 miliardi di euro da agganciare con progetti innovativi di sviluppo, e all’Expo 2015 di Milano che nell’agricoltura vede la sfida per il futuro. Allora Cartoceto con la sua dop olearia non può rimanere ai margini.

Grande spazio di discussione poi riservato al ruolo importantissimo che assolvono le associazioni di volontariato e sportive, e all’inevitabile sostegno che la futura amministrazione dovrà dimostrare garantendo collaborazione, cooperazione e promuovendone la visibilità.

Altri temi trattati, il nuovo centro anziani, la progettazione di uno spazio giovani per le attività ludico-ricreative e soprattutto formative, la necessità di nobilitare i mestieri storici del tessuto produttivo locale ancora fortemente richiesti, la salvaguardia dell’ambiente e tutti gli strumenti per rendere più flessibile la pianificazione del territorio attraverso l’utilizzo dei nuovi standard di bioedilizia, di alto valore tecnologico ed efficienza energetica.

Prima di cedere la parola ai candidati, Rossi ha aggiunto “Il binario della nostra campagna elettorale sarà quello delle proposte programmatiche, e cercheremo di rifuggire ogni sterile polemica che abbia solo come unico scopo quello di abbassare il livello della discussione. A Facciamo Futuro non interessano i gossip, interessa lo sviluppo di questo territorio.”

I dodici candidati di Facciamo Futuro: Matteo Andreoni, Mirko Baldarelli, Matteo Bartoli, Francesca Ciacci, Loredano Diotalevi, Sonia Gambini, Aleksiej Giardini, Gianni Letizi, Francesco Lisotta, Michele Mariotti, Romina Regini, Maddalena Vampa.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Presentata domenica pomeriggio presso la palestra della scuola media I.C. “Marco Polo” di Lucrezia, davanti ad un pubblico numerosissimo ed entusiasta, la lista civica e il programma di Facciamo Futuro, il progetto politico guidato dal candidato a sindaco  del Comune di Cartoceto, Enrico Rossi.

Una squadra rappresentativa del territorio ed eterogenea per età, per sesso, per esperienza amministrativa e professionale. Così i dodici candidati si presentano alla cittadinanza, dimostrando di essere perfettamente in linea con quella che più volte Rossi ha proclamato essere la spina dorsale di Facciamo Futuro: il sapiente mix tra novità ed esperienza, tra innovazione e tradizione.

Questi i dodici candidati di Facciamo Futuro: Matteo Andreoni, Mirko Baldarelli, Matteo Bartoli, Francesca Ciacci, Loredano Diotalevi, Sonia Gambini, Aleksiej Giardini, Gianni Letizi, Francesco Lisotta, Michele Mariotti, Romina Regini, Maddalena Vampa.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

POKER di liste e di candidati sindaci a Cartoceto, che con i suoi 8mila abitanti è il comune più grande della media Valmetauro. A contendersi la guida amministrativa del paese dell'olio e della sua maxi frazione di Lucrezia per il quinquennio 2014-2019 sono Ivaldo Verdini, Enrico Rossi, Massimo Scarpetti e Massimo Andreoni.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

A circa due mesi dall'inizio dei lavori della "lista civica Massimo Scarpetti Sindaco" e del comitato, intendo trarre un primo bilancio del lavoro effettuato e posso sostenere con dati alla mano, che è molto soddisfacente.

A partire dalla costituzione del Comitato Cittadino che tra sottoscrittori e partecipanti coinvolge attivamente circa 80 persone (ad oggi, visto che le adesioni sono e saranno sempre aperte), abbiamo svolto un costante e impegnativo lavoro, organizzando numerosi incontri con le associazioni del territorio, le società sportive, i comitati, i rappresentanti della scuola, i frantoi, le cantine e le aziende agricole, gli imprenditori nonché gli artigiani ed i commercianti.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

La lista Uniti per Rinascere, che sostiene il candidato sindaco Ivaldo Verdini congiuntamente ad alcuni candidati alla carica di consiglieri comunali nelle elezioni amministrative del prossimo 25 maggio per il comune di Cartoceto, hanno indetto un'assemblea pubblica presso la sala del consiglio comunale - palazzo del Popolo (Cartoceto), per discutere delle problematiche del capoluogo ed in particolare della gravissima emergenza del centro storico di Cartoceto, caratterizzata da due crolli e dall'instabilità delle mura urbiche, che sono le vere ferite che da troppo tempo affliggono questo importante centro e ne compromettono l'ospitalità, la vivibilità e la positiva ed evocativa immagine che un tempo trasmettevano.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Informazioni aggiuntive

Cartoceto in Movimento

parlamento 5 stelle

Il Blog di Beppe Grillo

La Cosa Channel

5gg5stelle2stagione

Comune di Cartoceto

Unione Comuni Valle del Metauro

Provincia Pesaro Urbino

logo fesr

Pro Loco Cartoceto punto IAT

Biblioteca Afra Ciscato Cartoceto